Archive for luglio 2007

Vetrina “Lulu”

31 07amFri, 27 Jul 2007 07:56:34 +00002072007 2008

A partire dall’estate scorsa, ho curato piú di una quindicina di pubblicazioni on line con Lulu. Per poter visitare la mia vetrina cliccare su:

http://stores.lulu.com/edizionieva?fIsFirstTime=1&fContentOffset=10

Ovviamente si può visitare il sito all’indirizzo www.lulu.com.

A. I.

Geometria del silenzio

31 07pmTue, 24 Jul 2007 17:35:30 +00002042007 2008

Da qualche giorno è stata pubblicata in rete la silloge di poesie Geometria del silenzio di Marco Milone con la mia traduzione in esperanto Geometrio de silento. Ci si può collegare cliccando su: http://www.esperantoitalia.it/literaturo/tradukitaj.htm

A. I.

La “Stanza” alla Darsena di Scauri

31 07pmSat, 21 Jul 2007 15:21:23 +00002012007 2008

Ieri sera, 20 luglio, si è tenuta alla Darsena di Scauri (Latina) la programmata presentazione della “Stanza del Poeta”, la collana editoriale inventata e diretta dal poeta Giuseppe Napolitano. Riporto qui di seguito la lettera con cui Giuseppe ha voluto ringraziare gli amici.

Grazie amici – grazie a chi ha reso possibile un mezzo miracolo!

Al mattino, dopo la visita dall’otorino, mi ero quasi rassegnato a chiedere scusa a tutti e chiedere insieme di rinviare la cosa prevista per la serata (“non ci vada” aveva detto il dottore) – invece la cosa è andata abbastanza bene, malgrado i miei evidenti limiti… Appena arrivato alla Darsena, Marcello aveva proposto di annullare la cosa e rimandarla ad agosto, dato lo scarso numero di persone previsto… e invece le persone alla fine c’erano – appena una ventina, ma c’erano ed hanno gradito…Insomma, grazie a chi c’era! Grazie a Marcello che riesce sempre – pur con qualche difficoltà organizzativa (ma capisco quant’è arduo convincere ad ascoltare semplicemente una voce!) – a far nascere e vivere momenti indimenticabili.

Grazie a Rossella e alla sua presenza totale, stavolta, non solo voce ma corpo tutto intero (e musica, sia pure con la collaborazione di Carmine – quindi anche grazie a Carmine) – e grazie per la sua lettera, che è nata in fondo alle corde piú vive della sua anima.

Grazie a Ida che non soltanto è venuta da lontano ma ha portato con sé Maria Giovanna, la quale mi ha ricondotto con la mente ad un’altra bellissima cosa fatta altrove.

Grazie all’amico fraterno, al fratello Amerigo – per essere chi è e donarmi continuamente scintille del suo pensiero.

Grazie pure a Gabriella che è stata buona buona e pure a Irene che è venuta finalmente ed è stata contenta.

Spero che ci siano presto altre cose belle fatte insieme.

Giuseppe Napolitano

A Scauri “La stanza del Poeta”

31 07amThu, 19 Jul 2007 06:49:30 +00001992007 2008

Venerdì 20 luglio alle ore 21 si terrà a Scauri – alla Darsena,– incontro con l’autore e soprattutto editore Giuseppe Napolitano, che presenterà le ultime pubblicazioni della sua etichetta editoriale, la collana di piccoli libri “La Stanza del Poeta”. Ormai la collana, che si stampa nella tipografia Ellegrafica in Gaeta, sta per arrivare a 30 numeri, ed è davvero un’impresa notevole quella di Napolitano il quale, oltre a pubblicare in proprio i suoi lavori di poesia e di critica, dà spazio a poeti e scrittori più o meno affermati.

In poco più di un anno e mezzo, quindi, sono apparsi nella stanza i francesi Burgos, Olive, Stamberg, Drano, gli spagnoli Serna, Vitale e Vega, l’albanese Tufa, l’algerina Negrouche, il tunisino Nasr e gli italiani Carlino, Cervone, Iannacone, Pampena, Petta, Simeone. Di recente, Napolitano ha ristampato con la sua etichetta il libro postumo di sua madre Lina Rotunno Stracci d’anima, a dieci anni dalla morte, e i racconti del padre Nicola Lettere di un soldato.

Tra le ultime uscite nella collana, importanti i volumi dell’autore-editore: Vola alta, parola… che è l’ultima sua raccolta di poesia, e La norma della diversità, un saggio sulla poesia italiana del periodo del decadentismo (entrambi hanno già ricevuto significative testimonianze dei critici).

La serata alla Darsena di Scauri sarà arricchita dalla partecipazione, insieme a Giuseppe Napolitano, della poetessa danzatrice Rossella Fusco e dell’editore scrittore Amerigo Iannacone, entrambi i quali porteranno alla stanza un contributo personale artistico e umano.

“Una fiaba per te”, simpatia e cordialità

31 07amSun, 15 Jul 2007 09:21:03 +00001952007 2008

In un’atmosfera di simpatia e cordialità, si è svolta sabato 14 a San Pietro Infine, la cerimonia conclusiva del Premio Letterario “Una Fiaba per te”, indetto dall’Associazione Culturale “Ad Flexum”. La manifestazione si è svolta nell’affascinante cornice vecchio centro, in Piazza San Nicola, sotto un cielo di stelle e con un tempo che ha fatto dono di una temperatura ideale.Dopo le parole d’esordio del moderatore Aldo Zito e il saluto del Presidente dell’Associazione “Ad Flexum” Maurizio Zambardi, il Presidente della Giuria Amerigo Iannacone ha parlato delle caratteristiche della fiaba e della favola e ha presentato le vincitrici, dopo di che Aldo Cervo ha tenuto una relazione su “La fiaba nel nostro tempo”. Ida Di Ianni ha letto poi la relazione della Giuria e si è quindi passati alla consegna dei premi ai vincitori e ai segnalati. È stato consegnato il primo premio alla scrittrice Arianna Mancin, di Porto Tolle (Rovigo) per il testo “Fiaba senza storia”, il secondo a Fryda Rota, di Borgovercelli (Vercelli) per il testo “La sparizione”, il terzo a Elide Ceragioli, di Campi Bisenzio (Firenze) per il testo “Giacomo e il cece”.Le note del valente violinista Mihai Cristescu, che ha tenuto un concerto di musiche varie, classiche e moderne, in onore dei vincitori, hanno reso ancora piú emozionante la serata, che si conclusa con un’amichevole buffet conviviale.

Dopo il grande successo, che è andato ance oltre le aspettative, di questa prima edizione del Premio “Una Fiaba per te”, già gli organizzatori cominciano a pensare alla seconda edizione, sperando in una qualche attenzione anche degli enti pubblici, in primo luogo il Comune, che si è dimostrato finora piuttosto latitante.

Soddisfatti anche i componenti della Giuria, formata da Maurizio Zambardi (Presidente onorario), Amerigo Iannacone (Presidente), Aldo Cervo, Ida Di Ianni, Rita Iulianis, Giuseppe Napolitano, Antonietta Perrone (Segretaria).

D’Annunzio e la Principessa Gravina

31 07pmFri, 13 Jul 2007 16:37:23 +00001932007 2008

Chi avrà occasione di vedere quella fotografia che ritrae D’Annunzio con l’editore Guido Treves, si renderà conto che il Poeta di Alcyone aveva un fisico piuttosto modesto, a parte la precoce calvizie che si sarebbe aggravata col passare degli anni.

Come tutti gli uomini di media statura, aveva una predilezione per le donne alte e slanciate.

Brillante cronista sulle pagine del Mattino, nei salotti della Napoli aristocratica trovò pane per i suoi denti nella principessa siciliana Maria Gravina, giovane moglie delusa di un ufficiale dell’esercito. Elegante nel portamento, di carnagione tendente al bruno, chioma corvina con una ciocca di capelli rossicci, la conturbante principessa fu subito oggetto di particolari attenzioni da parte del D’Annunzio, tanto che per lui lasciò marito e figli subendo un processo per adulterio.

Donna “pazzoica” e di sfrenata sensualità, si abbandonò alle galanterie del Poeta, affascinata dalla fama di cui godeva l’appena trentenne autore del Poema paradisiaco

Dalla relazione nacque Renata (la Sirenetta), che in anni successivi avrebbe fatto da infermiera al padre durante “l’oscura” degenza nella Casa Rossa a Venezia, dopo l’incidente aviatorio che gli causò la perdita dell’occhio destro. Qui il Poeta scrisse su migliaia di cartigli le splendide pagine di memoria raccolte sotto il titolo di Notturno.

Erano gli anni della prima guerra mondiale, e di Maria Gravina si erano ormai perse le tracce, lei pure nel novero delle amate e dimenticate che un tempo furono “croce, e delizia” del Poeta-Vate.

(Dal “Foglio volante” n. 8-9/2007)

Antonio De Angelis

  

È uscito il nuovo numero del “Foglio volante” – agosto-settembre 2007

31 07pmFri, 13 Jul 2007 16:28:30 +00001932007 2008

È appena uscito – con un po’ di anticipo – e sarà spedito fra qualche giorno il nuovo numero del mensile “Il Foglio volante – La Flugfolio” (n. 8-9 – Agosto-settembre 2007).

Per quelli di voi che non lo conoscono dirò che “Il Foglio volante” è un mensile letterario e di cultura varia ed è al suo ventiduesimo anno di vita.

Nelle dodici pagine di quest’ultimo numero troviamo le firme di Antonio De Angelis, Patrick Sammut, Carmelo R. Viola, Choi Lai Sheung, Teresinka Pereira, Ferdinando Banchini, Mariano Coreno, Amerigo Iannacone, Vincenza Prada, Roberto Bettero, Antonia Izzi Rufo, Loretta Bonucci, Gianni Ferrara, Carla D’Alessandro, Linda Luisi, Desmond Egan, Enzo Bonventre, Aurelia Bogo, Giovanni Cianchetti, Aldo Cervo, Franco Orlandini, Silvana Poccioni.

Chi desideri ricevere una copia saggio, la può richiedere per posta elettronica (edizionieva@libero.it) o anche per telefono o fax (0865.90.99.50) o posta ordinaria (Via Annunziata Lunga 29 – 86079 Venafro IS).

Una Fiaba per te

31 07pmWed, 11 Jul 2007 13:30:22 +00001912007 2008

Sabato 14 luglio prossimo, alle ore 20,30, si terrà a San Pietro Infine (Caserta), vecchio centro, la premiazione del Premio Letterario “Una Fiaba per te”. Ne riportiamo un comunicato stampa diffuso alcuni giorni fa.

Ampio successo per il Premio Letterario“Una fiaba per te” Ampio successo, oltre le aspettative, del Premio Letterario “Una Fiaba per te”, indetto dall’Associazione Culturale “Ad Flexum” di San Pietro Infine (CE) sia per numero di partecipanti sia per l’elevata qualità dei testi pervenuti.Il primo premio è stato assegnato ad Arianna Mancin, di Porto Tolle (Rovigo) per il testo “Fiaba senza storia”, il secondo a Fryda Rota, di Borgovercelli (Vercelli) per il testo “La sparizione”, il terrzo a Elide Ceragioli (Campi Bisenzio – Firenze) per il testo “Giacomo e il cece”. Sono stati poi segnalati i seguenti autori: Rita Califano (Nocera Inferiore – Salerno), Loriana Capecchi (Quarrata – Pistoia), Lisa Carducci (Pechino – Cina), Laura Faelli (Parma), Antonia Izzi Rufo (Castelnuovo al Volturno – Isernia), Roberto Morpurgo (Bulgarograsso – Como), Francesco Maria Mosconi (Ivrea – Torino), Tiziana Pedone (Noversasco di Opera – Milano), Mara Penso (Mestre – Venezia), Maria Angela Rossi (Scandicci – Firenze), Silvana Servetti (Cairo Montenotte- Savona), Antonio Villa (Formia – Latina). Sono stati inoltre segnalati i seguenti autori in erba: Emanuele D’Agostino (Piana di Monte Verna – Caserta), Arianna Fardone (Macchia d’Isernia – Isernia), Maria Vittoria Zaccagnini (San Pietro Infine – Caserta) e la classe 2ª B della Scuola Primaria di Campodipietra (Campobasso).La cerimonia di premiazione si terrà il 14 luglio a San Pietro Infine, vecchio centro. Il programma della serata sarà precisato con successivo comunicato.È prevista la pubblicazione di un’antologia, comprendente i testi premiati e quelli segnalati, che sarà pronta per il giorno della premiazione.La Giuria è composta dal Presidente dell’Associazione Culturale “Ad Flexum” Maurizio Zambardi (Presidente onorario), Amerigo Iannacone (Presidente), Aldo Cervo, Ida Di Ianni, Rita Iulianis, Giuseppe Napolitano, Antonietta Perrone (Segretaria).

Salve!

31 07pmFri, 06 Jul 2007 12:27:30 +00001862007 2008

Salve!
Oggi, venerdì 6 luglio 2007, ho creato questo blog, che però non so ancora gestire bene. Spero di imparare presto.
Cercerò di pubblicare, volta per volta, ma senza scadenze fisse, notizie e commenti che riguardino quegli interessi che già nel “Foglio volante” hanno acquisito negli anni diritto di cittadinanza. Cultura, letteratura, poesia, linguistica, ecc., ma anche, quando se ne presenti l’occasione, commenti di carattere sociale e politico.
Alla prossima.
Amerigo Iannacone