Diario di una poetica giornata in corriera

   Il raduno è previsto a Formia per le nove e un quarto, ma a quell’ora ci siamo solo io e Giuseppe Napolitano che è l’organizzatore. Tra i primi ad arrivare i poeti-ospiti stranieri, i francesi Georges Drano e Nicole Drano Stamberg e lo spagnolo Carlos Vitale, accompagnato dalla gentile signora Maria.
   Dopo poco al telefonino di Giuseppe cominciano gli squilli che annunciano i ritardi (traffico congestionato per chi doveva attraversare Gaeta e Formia, strada interrotta e traffico deviato sulla Cassino-Formia per una processione e gli autovelox che impongono 50 chilometri all’ora su una strada definita “a scorrimento veloce”…). E poi qualche SMS che annuncia la defezione di qualcuno. Ma per le dieci o poco piú, la Corriera dei Poeti può partire.
   Dal Molise, oltre al sottoscritto, Francesco Paolo Tanzj, Ida Di Ianni, Tobia Paolone in veste di fotoreporter e alcuni accompagnatori “non poeti”. Irene Vallone Napolitano, poetessa anche lei ma che non vuole che si sappia in giro. Poeta-mascotte, il giovane Stefano Sansoni proveniente da Piglio (Frosinone), mentre mascotte in assoluto è Gabriella (Napolitano), cinque anni, che partecipa attivamente a tutte le fasi e al microfono sulla corriera s’incarica di fare appello e contrappello e di commentare i commenti del papà Giuseppe. C’è anche Stefania Camilleri, i cui meriti non sono quelli di essere nipote di Andrea, ma di essere un’eccezionale pittrice, non-poetessa, ma amante della poesia.
   A Itri si aggiungono alla comitiva Sandra Cervone (Gaeta) e Rossella Fusco (Itri). Andiamo a visitare il castello di Itri, suggestivo e ottimamente restaurato. Guida Maria Alba Pezza, discendente e biografa di quel Michele Pezza, detto Fra Diavolo, personaggio ambiguo, ex colonnello borbonico, poi brigante o, secondo gli itrani, che ne hanno fatto un simbolo, un patriota, sia pure a suo modo. Fra Diavolo ha avuto, in negativo o in positivo, una fama mondiale, anche per merito di diversi film, primo fra tutti il “Fra Diavolo” di Stanlio e Ollio, ma anche “I tromboni di Fra Diavolo”, con Tognazzi e Vianello, diverse scene del quale sono state girate a Venafro.
   Risaliamo in corriera e arriviamo a Campodimele, dove ci attendono il Presidente della Pro-Loco e il generale-scrittore, nonché ex sindaco, Aldo Lisetti. Nella deliziosa Piazza del Municipio sotto il centenario Olmo della Longevità, ognuno dei poeti diventa protagonista per alcuni minuti, leggendo i propri versi. Poi tutti a pranzo nel caratteristico Ristorante La Ruella. La digestione la facciamo facendo il giro (che si fa in sette minuti) delle mura medioevali: la Via dell’Amore.
   Segue la visita al Santuario della Civita, il caffè al bar del santuario e intanto è già l’ora del ritorno. Come passa i tempo!
   Nel 2005 c’era stato il “Treno dei Poeti” (Pescolanciano-Campo Di Giove), nel 2006 la “Nave dei Poeti” (Isole Tremiti), nel 2008, chissà!, forse l’“Aliscafo dei Poeti” (Ponza? Ventotene?). O forse si farà un’escursione poetica in montagna, magari con il nome “Le Scarpe (nuove) dei Poeti”.

Il pluricentenario olmo
della longevità
nella fascinosa
e raccolta piazzetta
di Campodimele
ascolta partecipe
i versi stravaganti
le voci modulate dei poeti
vaganti ed extra-vaganti
all’eterna ricerca
– forse – di sé.

Annunci

Una Risposta to “Diario di una poetica giornata in corriera”

  1. napolitano Says:

    e dopo e dopo…

    e dopo e dopo – non è vero che si torna a casa
    o non è vero che si è stati insieme
    perciò ha ragione chi si sente a casa
    proprio quando con gli altri divide una giornata

    tre tappe tre ascese tre conquiste di sé
    hanno certo dato a tutti la spinta necessaria
    per riconoscersi – in un tuffo nella storia
    o nell’ascolto del verbo extravagante
    e infine nello spirito dei monti

    e dopo e dopo la discesa ha fatto bene
    provocando la pausa necessaria
    a desiderare per sé nuovi passaggi

    Giuseppe Napolitano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: