Premio di Poesia “Venafro” – Una serata di poesia

La cerimonia di premiazione si è svolta nella splendida cornice del Castello Pandone di Venafro. Dopo la mia introduzione, hanno portato il loro saluto la Vice Sindaco e Assessora alla Cultura del Comune di Venafro, Chiara Capobianco, il consigliere regionale Nicandro Ottaviano e, in rappresentanza della Soprintendenza ai Beni Culturali, Emilio Izzo. Hanno fatto pervenire il loro saluto l’Assessore Regionale alla Cultura Sandro Arco e la deputata On. Sabrina De Camillis.
Ha poi tenuto una brillante relazione il Presidente della Giuria Gerardo Vacana, dopo di che si è tenuta la premiazione vera e propria e tutti i poeti finalisti e segnalati presenti hanno letto ognuno una propria poesia. Il vincitore Giuseppe Napolitano, oltre a leggere alcuni suoi testi, ha fatto un breve intervento spiegando tra l’altro i motivi ispiratori della sua poesia.
In sala, un folto pubblico, attento e partecipe. Molti i poeti, scrittori e intellettuali provenienti da fuori regione, a parte i finalisti e i segnalati. Da Caiazzo Aldo Cervo, da Esperia Antonio De Angelis, da Frosinone Lino Di Stefano, da Napoli Maurizio Vitiello, da Formia Irene Vallone e Max Condreas.
I presenti, in particolare quelli provenienti da fuori zona e che entravano nel Castello Pandone per la prima volta, hanno avuto modo di ammirare questo monumento cittadino, soffermandosi in particolare nella Sala dei Cavalli, e hanno avuto modo anche di visitare la mostra di scultura dell’artista venafrano Giuseppe Verrecchia.
Ha concluso la serata un applauditissimo concerto per flauto e pianoforte tenuto dalle giovani e bravissime musiciste molisane Annachiara Pedicino e Loredana Venditti, che hanno eseguito emozionanti pezzi alternando classici e moderni. Tra i pezzi piú apprezzati dal pubblico il “Libertango” di Piazzolla e “Il postino” di Bacalov, colonna sonora del film omonimo.

La Giuria

La Giuria

Il vincitore Giuseppe Napolitano

Il vincitore Giuseppe Napolitano

Adriano Petta, vincitore per il Giornalismo culturale, e il consigliere regionale Nicandro ottaviano

Adriano Petta, vincitore per il Giornalismo Culturale, e il consigliere regionale Nicandro Ottaviano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: